fbpx

LAUREATI IN II FASCIA: CONFERMA COLLEGIALE DEL CONSIGLIO DI STATO. LA VERA “STORICA” VITTORIA IN MATERIA. SI ATTIVA NUOVO CICLO DI RICORSI DI II FASCIA

  • Articolo letto 7543 volte

LAUREATI IN II FASCIA: CONFERMA COLLEGIALE DEL CONSIGLIO DI STATO. LA VERA “STORICA” VITTORIA IN MATERIA – SI ATTIVA NUOVO CICLO DI RICORSI DI II FASCIA – ADESIONI ENTRO: 20 APRILE 2019.

Si segnala la conferma dell’inserimento in II fascia da parte del Consiglio di Stato con Ordinanza collegiale in giudizio avente ad oggetto l'ammissione in II fascia di Graduatorie d'Istituto dei Laureati non abilitati, tra cui anche Dottori di Ricerca e Specializzati post lauream.

Con Ordinanza n. 1702 dell’ 1 Aprile 2019, infatti, il Consiglio di Stato ha disposto espressamente: ".. Accoglie l’appello cautelare, confermando la misura cautelare monocratica..”, già eseguita dal MIUR, che dispone l’inserimento in II fascia dei laureati appellanti nelle classi d'interesse della tabella A – D.P.R. 19/2016 e su posti di sostegno ove richiesto.

I docenti vittoriosi erano (e sono) assistiti dall’Avv. Giuseppe Buonanno con la collaborazione dei noti cassazionisti M. Stanca e (in udienza) A. Vergerio di Cesana.

Questa è al momento la prima decisione collegiale del Giudice Amministrativo che ammette in II fascia Laureati non abilitati, poiché decisioni collegiali favorevoli per i laureati finora vi erano state solo per il concorso transitorio, attualmente sospeso in attesa delle decisione della Corte Costituzionale sui limiti di accesso, e mai invece sull’iscrizione in II fascia di Graduatorie d’istituto.

Si evidenzia, inoltre, per correttezza/completezza informativa in favore dei docenti, che non rilevano invece le decisioni in materia adottate dai Tribunali civili come Giudici del Lavoro, siano di Roma, Milano, Pordenone o Canicattì, visto che il MIUR con le disposizioni dell’8.11.2017, mai modificate, esclude di eseguire l’inserimento in II fascia di docenti che abbiano “ .. proposto .. ricorso al giudice del lavoro..”, divenendo perciò le relative Sentenze o Ordinanze prive di effetti utili per i docenti che hanno scelto tale strada.

Quindi, la vera decisione storica per i laureati in II fascia è questa del Consiglio di Stato, Ordinanza n. 1702/2019, a cui infatti il MIUR, come ivi riportato, ha già dato esecuzione e che quindi garantirà effettivamente ai docenti dell’Avv. Buonanno i benefici della II fascia.

***

Sussistono quindi i presupposti per tutelare nuovamente le posizioni dei Laureati non abilitati (Dottori di Ricerca e Specializzati p.l.) ai fini dell'inserimento in II fascia nell'ottica di rendere affermabile un orientamento definitivamente positivo, in una strenua lotta contro il MIUR che finora ha prodotto 6 cicli di ricorsi di II fascia per varie categorie su iniziativa di Osservatorio Docenti.

In tal senso, nell'ambito dei positivi risultati da noi ottenuti in II fascia, si rammenta l'importante vittoria conseguita al Consiglio di Stato con l'Ordinanza n. 4798 del 28.09.2018, con cui il massimo giudice amministrativo ha ammesso in II fascia di Graduatorie d'istituto numerosi docenti della classe A066 (e classi affini B016/A041), riformando il negativo orientamento del TAR Lazio/Roma, ancora oggi pienamente efficace.

L’Ordinanza n. 1217 dell’8.3.2019 con cui il Consiglio di Stato ha rigettato la domanda di sospensiva del MIUR ed ha confermato la permanenza in II fascia di vari docenti ITP.

Le Ordinanze del Consiglio di Stato nn. 6404 6405 del 27.12.2018 nn. 891, 892 e 893 del 22.2.2019, con cui il Consiglio di Stato, in parziale riforma del suo precedente orientamento, ha accolto la domanda cautelare ai fini della sollecita fissazione dell'udienza di merito, ritenendo necessari ulteriori approfondimenti ai fini dell'inserimento in II fascia di docenti ITP e della classe A066.

***

NUOVO RICORSO DI II FASCIA (7° CICLO)con la pubblicazione del Decreto Dipartimentale n. 73/2019, il MIUR ha disposto l'aggiornamento periodico delle graduatorie d'istituto di II fascia ("finestra semestrale"), per cui è possibile sfruttare tale apertura per proporre ricorso al TAR (e Consiglio di Stato) al fine ottenere l'inserimento in II fascia.

Le categorie che possono aderire sono:

  • Diplomati classe A066 (Informatica, trattamento testi) – in particolare Ragionieri e Periti Commerciali
  • Diplomati ITP (Insegnanti Tecnico Pratici)
  • Laureati con Dottorato di Ricerca
  • Laureati con Diploma di Specializzazione Post/Lauream 
  • Laureati non abilitati;
  • Diplomati ISEF;
  • Diplomati AFAM.

Le adesioni vanno formalizzate entro il 20 Aprile 2019.

***

Per ottenere informazioni e aderire ai ricorsi procedi alternativamente a:

  • inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con descrizione di titolo, data conseguimento e carriera scolastica
  • compilare i campi del form presente nella sezione Ricorsi e Assistenza Legale del sito www.osservatoriodocenti.it con i dati richiesti

                                                          

 

 

Richiedi assistenza legale

Per aderire o richiedere maggiori informazioni sui ricorsi attivati invia una mail a consulenza@osservatoriodocenti.it o contatta il responsabile legale Avv. Giuseppe Buonanno ai numeri: 0689135135 o 3470934313 dalle ore 17:30 alle ore 19:00 o compila i campi del form sottostante con i dati richiesti

Whatsapp +39 347 093 4313

Osservatorio Docenti

Offriamo informazione, assistenza legale e relazioni istituzionali a tutela dei docenti

Iscriviti alla Newsletter